Gestione dei rifiuti e criminalità: tra rischi, blitz e silenzi…

Sono giorni di passione per i rifiuti in Puglia. In Capitanata tiene banco il tentativo fallito (e poco chiaro) della Provincia di Foggia di acquistare ad un’asta giudiziaria un pezzo della EcoBioAgrim per “gestire autonomamente un impianto di compostaggio, calmierare i prezzi ed eliminare la puzza“. A Brindisi, intanto, l’intera ATO Rifiuti provinciale è stata commissariata […]

Bene il NO TRIV, ma la Regione discuta anche di Acqua Pubblica!

Al Presidente Emiliano non mancano certo coraggio, fiuto politico e capacità di sorprendere. Solo che la sorpresa non sempre è positiva. Così, negli stessi giorni in cui opportunamente deposita il ricorso alla Corte Costituzionale contro la “Buona Scuola” di Renzi ed annuncia la sacrosanta richiesta di referendum contro le trivellazioni nell’Adriatico, non resiste alla tentazione […]

Piccoli comuni: una legge contro lo spopolamento?

Il problema è serio e non a caso è stato opportunamente trattato da Geppe Inserra, tra i più attenti osservatori e pensatori della Capitanata, nel suo blog Lettere Meridiane. “Meno pugliesi, meno foggiani. Monti Dauni a rischio desertificazione. Le proiezioni demografiche dell’Istat disegnano una prospettiva inquietante per tutta la Puglia. La crescita zero è ormai […]

17 Milioni per i beni artistici pugliesi. Distribuiti a cazzo*

*perdonate il titolo, ma non sono riuscito a trovare un termine più appropriato. Ho già avuto modo di parlare (male) di un bando della Regione Puglia con i Comuni vincitori praticamente già individuati prima ancora di cominciare (http://www.ilfossodihelm.com/monti-dauni-fuori-dalla-riqualificazione-scolastica/). Ed allo stesso modo, ho raccolto volentieri le illuminanti riflessioni del Sindaco di Bioglio Stefano Ceffa sulla […]

Come il “Secondo livello” indebolisce i cittadini e la democrazia

Per definizione, l’utente è colui che usufruisce di un bene o di un servizio, generalmente collettivo, fornito da enti pubblici o soggetti privati (wikipedia). A differenza del cliente che ha ampia facoltà di scelta nell’utilizzazione di un bene o di un servizio, l’utente è limitato dalla Pubblica Amministrazione, azienda o concessionario che eroga il servizio. […]